Del på:

Loading

funzionamento


PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO

La termostufa è progettata per produrre acqua calda da inviare nel circuito degli impianti di riscaldamento e sanitario.
I fumi prodotti dalla combustione della legna nel focolare, prima di raggiungere la canna fumaria lambiscono un fascio tubiero riscaldando l'acqua (di ricircolo dell'impianto) che circola al loro interno.
Oltre al riscaldamento dell'acqua parte del calore prodotto dalla combustione è immesso nell'ambiente per irraggiamento attraverso il vetro ceramico di chiusura della bocca del focolare.

REGOLAZIONE DELL'ARIA PRIMARIA DI COMBUSTIONE

La regolazione è ottenuta mediante un termoregolatore con termometro. Impostando tramite apposita manopola la temperatura desiderata per l'acqua in circolo, il termoregolatore regola di conseguenza automaticamente la quantità di aria che entra nel focolare, per gestire la combustione in modo da ottenere la temperatura dell'acqua impostata. 

BY-PASS FUMI AUTOMATICO

In fase di accensione, con antina aperta, per agevolare l'avvio della combustione, la serranda fumi resta in posizione di apertura in modo che i fumi possano direttamente e agevolmente raggiungere la canna fumaria.
Quando la combustione è ben avviata, chiudendo l'antina si chiude automaticamente anche la serranda fumi.
In questo assetto, i fumi prima di raggiungere la canna fumaria deviano in modo da lambire e cedere calore sia alle intercapedini che ai tubi scambiatori.

ARIA SECONDARIA DI COMBUSTIONE

La quantità di aria secondaria immessa nel focolare è pretarata. L'aria secondaria entra nel focolare attraverso feritoie ubicate sul traverso superiore sull'antina.
L'aria secondaria oltra a lambire il vetro tenendolo pulito, consente di reincendiare i residui incombusti riducendo così le immisioni in atmosfera.

ANTINA FOCOLARE

É realizzata con struttura in ghisa e vetro ceramico resistente a shok termico di 800°


SCHEMA DI FUNZIONAMENTO









(A) Ingresso aria di combustione primaria

(B) Ingresso aria di combustione secondaria

(C) Leva regolazione aria secondaria

(D) Ingresso acqua di ritorno dall'inpianto

(E) Mandata acqua calda

(F) Uscita fumi

(G) Cassetto raccogli cenere

(H) Serpentina per scarico termico

(sicurezza contro le sovratemperature dell'acqua nello scambiatore)